FATE ATTENZIONE A QUELLO CHE COMPRATE

Attenzione alle sostanze tossiche generate

I GENERATORI DI OZONO CHE OZONIZZANO DIRETTAMENTE L’ARIA AMBIENTE, ATTRAVERSO TUBI O PIASTRE DOVE AVVIENE LA SCARICA A CORONA, PRODUCONO SOSTANZE TOSSICHE E CANCEROGENE ESTREMAMENTE DANNOSE ALLA SALUTE DI PERSONE E ANIMALI.

La generazione di ozono che avviene utilizzando l’aria ambiente produce reazioni, con l’Azoto presente, che portano alla produzione di sostanze tossiche come il Diossido di Azoto (NO2), Nitrato (NO3), Triossido di Diazoto (N2O3) e Pentossido di Diazoto (N2O5). Senza opportuni sistemi filtranti vengono generate numerose sostanze tossiche e cancerogene dovute alla reazione del particolato PM10, PM2.5, VOC, Idrocarburi, ecc. Inoltre in mancanza di sofisticati essiccatori l’acqua contenuta nell’aria (umidità), in reazione con gli ossidi di azoto, produce notevoli quantità di Acido Nitrico che, tramite il passaggio del flusso d’aria e l’evaporazione dovuta al calore della cella, viene disperso nell’ambiente. Per questo è molto importante che l’aria impiegata nel processo di produzione dell’ozono sia assolutamente secca: il punto di rugiada non deve essere superiore a -50 °C. (estratto da diverse fonti accreditate tra cui citiamo l’Università degli studi di Padova – Facoltà di Ingegneria – Dipartimento di processi chimici dell’Ingegneria)

Per ottenere una buona purezza dell’aria, e priva di umidità, servono apparati filtranti di costo elevato, per questo i “Generatori di ozono economici” ne sono sprovvisti. Purtroppo tantissimi ozonizzatori producono più sostanze tossiche e cancerogene che ozono. Tali sostanze inquinano l’ambiente trattato e possono essere attive, contro la salute delle persone, per molti giorni prima di esaurire la loro elevata tossicità.

L’UNICO PRECURSORE DELL’OZONO CHE PUO’ GARANTIRE LA MASSIMA SICUREZZA E QUALITA’ DEL TRATTAMENTO E’ L’OSSIGENO IN PUREZZA MINIMA AL 90% OPPORTUNAMENTE DOSATO.

Il nostro alto livello di etica professionale ci induce a fornirvi, senza impegno, una consulenza gratuita mirata a salvaguardare la vostra salute.

Mettiamo a disposizione, per i clienti possessori di esercizi medio piccoli, il servizio di noleggio con riscatto, per chi ha esigenza di trattamenti ad ozono quotidiani.

Contaminazione dei cibi nei negozi

I negozi di alimentari, sono attaccati quotidianamente da un’infinità di inquinanti. Queste sostanze dannose trasportate dall’aria, dalle merci e dai clienti possono quindi infestare il locale e contaminare gli alimenti.

Esiste una particolare classe di inquinanti definita POP (persistent organic pollutants) che risulta essere particolarmente difficile da controllare e da debellare. Questi inquinanti chimici sono in grado di resistere per molto tempo nell’ambiente, andandosi così ad accumulare sugli alimenti. Tra questi composti possiamo trovare elementi cancerogeni, mutageni, disturbatori del metabolismo e dello sviluppo fetale.

Il fumo generato dalla cottura o frittura di alimenti contiene molte sostanze dannose e spesso cancerogene, una su tutte è l’Acrilamide, una sostanza tossica, considerata un probabile cancerogeno, questa sostanza è presente anche nel fumo di sigaretta ed è in grado di insinuarsi nella pelle e nei vestiti delle persone, potendo contaminare i luoghi visitati da questi.

Frittura e cottura possono essere attività esercitate nei locali del negozio obbligando il personale addetto alla continua esposizione a queste sostanze tossiche. Alcuni alimenti sono inoltre in grado di liberare sostanze come il Furano anche con il normale processo di fermentazione e decomposizione, anche questo elemento risulta essere tossico ed un probabile cancerogeno.

E’ evidente come la salvaguardia dagli inquinanti sia una problematica di complicata gestione. Gli inquinanti possono provenire sia dall’esterno, tramite aria e clienti, sia dall’interno, tramite metodi di preparazione del cibo o semplice degradazione degli alimenti. Per questo motivo risulta necessario un metodo che possa eliminare quotidianamente questi inquinanti in maniera risolutiva e senza lasciare residui chimici.

Sporcizia e odori allontanano i clienti

Al giorno d’oggi, per qualunque impresa che esercita un’attività rivolta direttamente alle persone, è diventato evidente come sia difficile rimanere competitivi sul mercato. L’avvento di internet ha reso disponibile ad ogni consumatore la possibilità di rendere pubblica la propria valutazione per qualsiasi tipo di merce o di servizio acquistato.

Per le attività come bar, ristoranti, hotel, negozi di generi alimentari e non alimentari è diventato indispensabile accontentare il più possibile ogni tipo di cliente, anche quello occasionale, in quanto potrebbe valutare l’attività in maniera negativa su internet.

E’ difatti emerso da studi statistici che la stragrande maggioranza dei consumatori, prima di decidere di recarsi in un luogo, ne valuta la qualità ricercando sul web le recensioni, concentrandosi principalmente su quelle negative; ogni recensione negativa allontana tanti possibili clienti.

Grande importanza viene data alla pulizia e alla salubrità del posto, e anche l’odore può creare problemi alle attività, sia sotto il punto di vista dell’immagine che quello legale, infatti la cassazione si è espressa più volte contro aziende colpevoli di emanare odori all’esterno dei propri locali, costringendoli a pagare ammende elevate.

E’ risaputo che ogni persona che entra in un locale chiuso aumenta il livello di contaminazione dell’ambiente, e sostare in un locale frequentato da più persone aumenta il rischio di ammalarsi.

Ogni impresa deve per forza offrire, oltre alla qualità della propria merce, anche un alto livello di qualità dei propri locali, in modo tale da creare un ambiente piacevole e salubre per un cliente sempre più esigente ed informato.

Inquinamento biologico

Gli inquinanti di origine biologica comprendono microorganismi e i loro prodotti (spesso maleodoranti), questi piccoli esseri viventi sono presenti nell’aria e su ogni superficie, potendo venire in contatto con le persone nelle maniere più disparate. Alcuni di questi microbi possono provocare gravi malattie, sono particolarmente resistenti ai comuni metodi di disinfezione e possono resistere sotto forma di spora anche a trattamenti ripetuti con i comuni disinfettanti, annidandosi in luoghi poco raggiungibili.

Queste spore possono essere sollevate da un banale colpo d’aria e raggiungere qualsiasi superficie contaminandola. Gli alimenti e qualunque altra sostanza organica possono essere terreno fertile per questi microorganismi che trovandosi in disponibilità di cibo inizieranno a replicarsi a dismisura. Alcuni di questi microorganismi sono in grado di produrre tossine, le quali sono in grado di causare patologie gravissime anche a bassissime dosi, un esempio è la tossina del botulino che è in grado, già ad infime concentrazioni, di causare paralisi respiratoria e conseguente morte.

I microrganismi patogeni sono spesso veicolati da piccoli animali i quali possono insinuarsi facilmente in qualunque ambiente e contaminarlo. Questi animali sono spesso portatori di batteri come la Salmonella e il Campylobacter i quali sono la prima causa di intossicazione alimentare in Europa ed anche la prima causa di ritiro di prodotti dal mercato.

Per fortuna, la maggior parte di questi microrganismi risultano essere innocui e molti di loro risultano essere addirittura benevoli. La loro presenza ci aiuta ad evitare che i germi patogeni possano annidarsi negli ambienti e mantengono sempre attivo il nostro sistema immunitario.

Si sconsigliano vivamente trattamenti violenti, atti alla generica eliminazione dei microrganismi, in quanto possono creare sottoprodotti tossici e variare le condizioni ambientali (sviluppo di resistenza al gas, uccisione di microrganismi “buoni”). La prevenzione risulta essere fondamentale anche in questo campo, tanto da essere definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’arma più forte contro le infezioni microbiche.

Esiste poi un genere di inquinamento dovuto alla presenza delle persone, di fatto ogni persona oltre alla dispersione di squame della pelle, forfora, peli e capelli, con la sudorazione e l’espirazione, assieme a una notevole quantità di acqua che si mischia all’umidità dell’ambiente, espelle sostanze di scarto che vengono disperse nell’aria (bioeffluenti umani).

Queste sostanze che comprendono principalmente esteri, aldeidi, metano, solfati, nitrati, sono dannose e possono raggiungere livelli pericolosi, per la salute di altri individui, in presenza di più persone.

La combinazione di bioeffluenti umani, microrganismi e inquinanti chimici generano la contaminazione ambientale, il così detto “inquinamento indoor”, il quale rappresenta un serio pericolo per la salute globale.

Secondo l’ Organizzazione Mondiale della Sanità l’inquinamento indoor è responsabile, nel mondo, di provocare oltre 200 milioni di malati e 12,6 milioni di decessi all’anno ed è la causa, in Europa, di circa 1,4 milioni di morti (tra cui circa 70.000 bambini di età inferiore ai 4 anni).

Trattamenti ambientali quotidiani, la soluzione

L’ozono è una molecola naturale che viene prodotta al momento dell’uso in quanto non può essere conservata a lungo, di fatto dopo diversi minuti dalla sua generazione il gas si ritrasforma in ossigeno.

La peculiare tecnica di produzione di questo gas, presente nei nostri generatori, leader europeo per la dosatura controllata in Dual Range dell’ozono, è in grado di creare un ambiente salubre in maniera rapida, efficace ed ecologica. Grazie alle sue innovative tecnologie unite alla compattezza, maneggevolezza e bassi consumi, i nostri generatori di ozonorappresentano la scelta migliore per compiere un azione preventiva contro molte sostanze tossiche e cancerogene, microorganismi e piccoli animali, limitando così lo sviluppo di possibili malattie associate.

Trattamenti periodici, con generatori di ozono , sono un ottima scelta per tutte le attività o situazioni che prevedono contatto con il pubblico, per mantenere un locale decontaminato e deodorizzato. L’ozono prodotto dai nostri  generatori è in grado di penetrare le piccole fessure, essere assorbito dai tessuti, dal legno e dalle pareti, eliminare molti inquinanti indoor, prevenire la contaminazione microbica tramite l’eliminazione delle loro fonti nutrizionali, ridurre il livello di allergeni nell’ambiente, esercitare una funzione repellente nei confronti di insetti e piccoli animali, che non gradendo l’ambiente ostile si allontaneranno o eviteranno di instaurarsi.

La scienza ha ampiamente dimostrato che l’utilizzo di adeguati protocolli, per il trattamento periodico con ossigeno-ozono di ambienti, migliora notevolmente la qualità della vita delle persone. Una efficace pulizia biologica dell’ambiente e di tutti gli oggetti in esso contenuti, difficilmente ottenibile tramite altre applicazioni.

L’utilizzo dei nostri  generatori ozono, abbinati alla purezza della miscela prodotta e precisi protocolli, riconosciuti a livello mondiale, permettono alle nostre macchine di ottenere standard di altissima purezza dell’aria all’interno di ogni ambiente.

Chiama adesso